Offerta Gas Condomini

La trasparenza e la convenienza dell'offerta Gas ELIT
per Amministrazioni di condominio

Le caratteristiche


Un Consulente sempre a disposizione

Elit Energia serve diverse amministrazioni condominiali e conoscendone bene le specifiche esigenze ha predisposto un’offerta Gas dedicata.

L’offerta GAS CONDOMINI vede un prezzo della materia prima non solo vantaggioso ma assolutamente trasparente, essendo infatti basato su condizioni determinate giornalmente secondo l’andamento del mercato nazionale all’ingrosso, come riportate sul sito del Gestore dei Mercati Energetici (GME). Queste vengono maggiorate di uno spread percentuale – da valutarsi in base ai consumi annui – e della componente CCR di cui all’art. 6bis dell’allegato A alla delibera ARERA 64/09 e s.m.i.. 

I corrispettivi di commercializzazione fisso e variabile sono quelli stabiliti dalla Delibera ARG/gas 64/09 e s.m.i.. 

La differenza vera la farà comunque il nostro consulente che ti seguirà nel corso delle forniture, con servizi di analisi dei costi e dei consumi nonchè di gestione diretta di tutti i rapporti con i distributori in ordine ad attività quali allacciamenti, pose o spostamenti di contatore, letture.

Ti basta cliccare sul pulsante “consulenza dedicata”, o chiamare il n. 345 7803318, per fissare un appuntamento con il consulente ELIT della tua zona.

Un'offerta

specifica

per le Amministrazioni condominiali

Consulenza dedicata
345 7803318

Trasparenza e convenienza assolute, anche nel mercato libero

MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA PROPOSTA GAS PER I CONDOMINI


La nostra proposta di fornitura


Le proposte di fornitura di GAS per i condomini prevedono per la componente materia prima l’applicazione di un corrispettivo variabile giornalmente in base all’andamento del mercato nazionale all’ingrosso, come trasparentemente riportato sul sito del Gestore dei Mercati Energetici (GME), maggiorato di uno spread percentuale da valutarsi in base ai consumi annui. Per tutta la durata del contratto lo spread applicato non potrà comunque assumere un valore inferiore a 0,05 €/Smc.



Il prezzo della materia prima PIngrm, riferito al mese m e da maggiorarsi dello spread di cui sopra, risulterà pari alla media aritmetica mensile dei prezzi giornalieri del mercato all’ingrosso come pubblicati giornalmente dal Gestore dei Mercati Energetici (GME) in €/MWh sul sito www.mercatoelettrico.org alla sezione “Esiti dei mercati“ – “Mercati gas” – “Dati funzionali alla determinazione del prezzo di sbilanciamento” con riferimento al paragrafo 4.4.1 lettera b) del Capitolo 9 del Codice di Rete di Snam Rete Gas. Tali valori sono convertiti in €/Smc tramite il fattore di conversione 0,0107 MWh/Smc con riferimento ad un Potere Calorifico Superiore (PCS) convenzionale P pari a 0,03852 GJ/Smc e ad un coefficiente C = 1.

Oltre ai corrispettivi per la componente materia prima di cui sopra, verrà applicata la componente CCR (attività connesse alle modalità di approvvigionamento) di cui all’art. 6bis dell’allegato A alla delibera ARERA 64/09 e s.m.i..

Per ciascun punto di riconsegna verranno altresì applicate le componenti di commercializzazione e vendita fissa QVDFissa e variabile QVDVariabile come da Delibera ARG/gas 64/09 e s.m.i..

Per la consulenza ed l’assistenza contrattuale sarà applicato un corrispettivo pari a 2,50€/mese per ciascun punto di riconsegna.

QUALORA D’INTERESSE I TERMINI DELL’OFFERTA SARANNO MEGLIO DETTAGLIATI  NELLE SPECIFICHE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE ILLUSTRATE DAL NOSTRO CONSULENTE

 



Possibilità di fatturazione multipunto e/o di fatturazione congiunta di energia elettrica e gas.



Fissando un incontro con uno dei nostri consulenti cliccando sul bottone “consulenza personalizzata” presente in questa pagina o chiamando il n. tel. 3457803318.


Consulta tutti i documenti


* Per importi risalenti a più di due anni. In applicazione della Legge 205/2017, come modificata dalla Legge 160/2019, non sono dovuti importi su consumi risalenti a più di due anni prima, occorrendo tuttavia evidenziarne formalmente e tempestivamente l’intervenuta prescrizione al fornitore